Willkommen auf der Website der Gemeinde Rümlang



Sprungnavigation

Von hier aus können Sie direkt zu folgenden Bereichen springen:
Startseite Alt+0 Navigation Alt+1 Inhalt Alt+2 Suche Alt+3 Inhaltsverzeichnis Alt+4 Seite drucken PDF von aktueller Seite erzeugen
Gemeinde Rümlang

Coronavirus/Covid-19/SARS-CoV-2 (Pubblicazione di venerdì, 20 marzo 2020, ore 17)

Il consiglio federale ha comunicato ulteriori misure di restrizione per salvaguardare la salute pubblica e mantenere la gestibilità dall’emergenza emersa dalla crisi attuale. Il consiglio comunale unito a tutti i dipendenti supportano con la massima forza tutte le misure imposte dal nostro consiglio federale.

#wirwerdenesgemeinsammeistern
#insiemecelafaremo
#socialdistancing
#emotionalvicinity

Il Consiglio Federale Svizzero raccomanda i cittadini: Rimanete a casa, specialmente se siete in età avanzata o malati. Tranne se siete costretti ad andare al lavoro, che non potete svolgere da casa, se avete bisogno di cure mediche o di recarvi in farmacia, se dovete rifornirvi di provviste o essere d’aiuto a qualcuno.

Il consiglio federale e la Svizzera contano su di voi!

Il consiglio federale ha deliberato ulteriori misure restrittive. E proibito muoversi all’aperto in gruppi maggiori di cinque persone. La polizia cantonale provvederà immediatamente allo discioglimento dei suddetti gruppi, inoltre verrà inflitta una contravvenzione di franchi 100 per persona.

 

L’industria edile è costretta, come tutti, a garantire la distanza minima tra i collaboratori ed il rispetto delle misure igieniche ne. Gli ispettori del lavoro effettueranno dei controlli serrati delle imprese, chiudendo i cantieri, dove le misure non vengono rispettate, immediatamente.

 

Le misure sono necessarie onde evitare, con qualsiasi mezzo possibile, di deliberare la quarantena imposta a tutto il popolo. Ora è importante, che la popolazione tutta si attenga alle nuove regole. Neanche la quarantena potrà aiutarci. L’aiuto efficace proviene solo ed esclusivamente dalla disciplina di ogni uno di noi, a rispettare le regole imposte. Siamo ad un passo dalla quarantena. La situazione ci riguarda tutti, giovani, lavoratori, impiegati, datori di lavoro ed anziani. Dobbiamo unirci tutti e comportarci, come ci viene chiesto di fare dal consiglio federale.

 

Insieme dobbiamo assumerci la responsabilità, affinché il nostro sistema sanitario possa gestire l’emergenza. A questo scopo rivolgiamo alla nostra popolazione un grido, accorato, forte ed imperativo:

 

RIMANETE A CASA!

La nostra costituzione dice che la forza di un popolo si commisura al benessere dei più deboli dei suoi membri. La comunità di Rümlang reagisce con una enorme esemplarità al richiamo del comune e delle chiese. Continuate ad aiutarci nel assistenza delle persone a rischio. Abbiamo bisogno del vostro aiuto. Sia le offerte di aiuto che le richieste di assistenza possono essere comunicate telefonicamente al numero 044 817 75 56 o via posta elettronica a covid@ruemlang.ch. Siamo reperibili anche il fine settimana, dalle ore 8 alle ore 17.

 

Il municipio rimane a vostra disposizione con tutti i servizi. Solo che a partire da subito lo facciamo esclusivamente per via telefonica. Se la visita del municipio si dimostra essere inevitabile, rimarrà possibile recarsi in municipio solo su appuntamento. Verranno mantenute tutte le misure di distanza e sicurezza imposte dalla confederazione. Continuiamo ad essere al servizio dei cittadini.

 

 

Comune di Rümlang

Su tutto il territorio del nostro comune tutti i parchi giochi, particolarmente delle scuole, sono interdetti. Possono essere utilizzati solo ed esclusivamente come passaggio per recarsi da un negozio all’altro. Approfittate degli spazi aperti nei boschi e lungo il fiume, mantenendo tutte le distanze di sicurezza.

 

 

Appello

Se riusciamo a rispettare le regole del consiglio federale IMMEDIATAMENTE, proteggeremo la nostra popolazione e la nostra economia, soprattutto le piccole e medie imprese. Per questo motivo rinnoviamo quanto scritto con la massima chiarezza: Rispettate le regole e esigete da chiunque con garbato coraggio civile di rispettare le imposizioni.

 

Venerdì, 20 marzo 2020, ore 17


Dokument 200320_-_Veroffentlichung_19_-_I.pdf (pdf, 217.8 kB)


Datum der Neuigkeit 22. März 2020

Seite vorlesen